www.emilioaversano.it
Latest news
| Links | Contact Us | Back-Office |
Sei in: Home

Prossimi Concerti
Venerdi 28 Marzo 2014
Salerno, Chiesa di S. Giorgio ore 19.30
 
Recital pianistico per l'EPT di Salerno:
 L.van Beethoven: Sonata op. 10 n.1, Sonata op. 31 n.2 (La Tempesta),
 Sonata op. 57 (Appassionata)
 

 
Lunedi 14 Aprile 2014
SERATE MUSICALI di  Milano
Milano, Palazzo Sormani (Biblioteca Centrale) ore 18.00
Sala del Grechetto

Emilio Aversano in dialogo con Gian Mario Benzing, critico musicale del Corriere della Sera, sul tema : 
"L.V. BEETHOVEN: Viaggio fantastico nella letteratura pianistica tra la poesia di Omero e Shakespeare e la filosofia di Platone e Kant"

Seguirā Recital pianistico di Emilio Aversano:

L.van Beethoven: Sonata op. 10 n.1, Sonata op. 31 n.2 (La Tempesta),
 Sonata op. 57 (Appassionata)
 

 
 
Emilio Aversano, nella Maratona per pianoforte e orchestra con la Filarmonica di Bacau diretta da Ro

  

Leggi l'articolo di Sette, l'inserto del Corriere della Sera

 

Grande successo nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano del pianista Emilio Aversano, nella Maratona per pianoforte e orchestra con la Filarmonica di Bacau diretta da Robert Gutter. Di seguito un articolo del Corriere della Sera e il servizio del TG1 sull'evento.

Leggi l'articolo del Corriere della Sera



Leggi l'articolo di Suonare

 
26 Dicembre 2013
Catanzaro, Auditorium "Casalinuovo" ore 21.00 ORCHESTRA FILARMONICA "MIHAIL JORA" DI BACAU (ROMANIA) PIANISTA EMILIO AVERSANO DIRETTORE ROBERT GUTTER programma: J. S. Bach: Concerto in fa min. Bwv 1056 (Solista Agnese Durante) W. A. Mozart: Concerto k 488 in la magg. per pianoforte e orchestra F. Schubert: Wanderer Fantasia (trascrizione per pianoforte e orchestra di F. Liszt) P.I. Ciaikowsky: Concerto n.1 in si bem. min. per pianoforte e orchestra J. Strauss: Sul bel Danubio blu
 
23 Dicembre 2013

Serate Musicali di Milano - Sala Verdi del Conservatorio

Maratona di Concerti per pianoforte e orchestra

Orchestra Filarmonica di Bacau - Dir. R. Gutter

W. A. Mozart: Concerto K 488 - F. Schubert/F. Liszt: Wanderer Fantasia - R. Schumann: Concerto in La min.

P. I. Ciaikovsky: Concerto in Si bem. min. 

 
Degni di Nota - Quirino Principe
Image

Quirino Principe - Il Sole 24 Ore
 
La Maratona Classica

 

1 ottobre 2010: Serata storica al teatro Dal Verme di Milano.

Il pianista Emilio Aversano apre il cartellone di "Serate Musicali", la storica Associazione meneghina che vanta un albo d'oro di artisti senza eguali,con una performance di 5 concerti in una sera.

 Image

 

Read more...
 
Il pianista Emilio Aversano
Il 20 dicembre 2002 esordisce per la Società dei Concerti di Milano nella prestigiosa Sala Verdi del Conservatorio, eseguendo nella stessa serata il I Concerto di Ciaikowsky ed il II Concerto di Rachmaninov con l'Orchestra Filarmonica di Bacau diretta da Ovidiu Balan. Al successo che gli oltre 1600 presenti tributano al concerto in "standing ovation" segue la pubblicazione di un CD live della serata edito dalla Phoenix Classics.
 
Lo Stakanovista della tastiera ...

"Il pianista salernitano ama suonare due grandi concerti in una serata.Studia otto ore al giorno e riesce a conciliare l'insegnamento in Conservatorio con l'attività di solista. L'incontro con Aldo Ciccolini, un maestro ed un personaggio unico".

 ...Silvia Consenzi, Suonare News

 
L'interprete brillante ...

"Pianismo sicuro e slanciato, poetico e tecnicamente saldo. L'interprete esce brillantemente dal duplice cimento di presentare pagine tanto note, e sempre ardue in una serata unica".

 

...Chiara Moreni, Il Sole 24 Ore

 
La tecnica come approdo espressivo ...

"Proposta dal pregio che va ben oltre il cimento quantitativo non poco ardimentoso affrontato; indica una pienezza di raggiungimento delle arti non solo sotto il profilo dell'impegno tecnico che i due concerti impongono all'interprete in maniera molto perentoria, ma pure il pieno possesso dei valori musicali che vivono entro il vivo delle due partiture. Aversano coglie la peculiarità della scrittura e quindi della tecnica stessa per piegarla verso un approdo espressivo più alto".

 

...Giampaolo Minardi, Gazzetta di Parma